LOADING

Digita per Cercare

PASTA FRESCA PRIMI RICETTE

Tortelli in brodo

tortelli in brodo

Eccoci qua con un’altra ricetta che andrà a comporre il nostro menù di Natale. Non potevano mancare sulla nostra tavola un classico della cucina italiana con la ricetta delle nostre famiglie: i Tortelli in brodo.

Ingredienti per la sfoglia:
– 250 g di semola rimacinata
– 250 g di farina 00
– 50 g di acqua
– 4 uova

Ingredienti per il ripieno:
– 250 g di parmigiano
– 150 g di arista di maiale
– 150 g di mortadella
– 150 g di prosciutto crudo
– 2 uova
– noce moscata q.b.
– pepe nero q.b.
– 50 g di burro

Ingredienti per il brodo:
– 1/2 pollo pulito e senza interiora
– 500 g di bistecca di vitello con l’osso
– 500 g di arista di maiale
– 2 carote
– 2 coste di sedano
– 1 cipolla dorata
– 1 cucchiaino di zenzero in polvere
– 4 lt di acqua
– 2 cucchiaini di sale grosso

Iniziamo la preparazione del ripieno per i tortelli con circa un giorno di anticipo in modo da farlo stabilizzare. Per prima cosa tagliate l’arista di maiale a cubetti di circa 1cm, metteteli in una padella con il burro e fatela cuocere per 20 minuti a fiamma bassa.

Mettere nel boccale di un blender la mortadella, il prosciutto, l’arista cotta, le uova e azionate per circa 2 minuti. Aggiungete un po’ di noce moscata, aggiustate di pepe e azionate per un altro minuto. Versate il vostro ripieno in una sac à poche e fatelo riposare in frigorifero per circa 24 ore.

Per il brodo. Lavate bene il sedano, pelate e sciacquate le carote, sbucciate e dividete la cipolla a metà. In un tegame capiente mettete le carini, le verdure e lo zenzero in polvere; mescolate con un cucchiaio di legno e aggiungete l’acqua. Fate bollire per 3 ore a fuoco medio. Dopo 3 ore togliete la carne e le verdure, e lasciate raffreddare completamente il brodo. Mettetelo in frigorifero per un paio d’ore in modo che il grasso salga in superficie. Togliete il grasso che si sarà addensato in superficie con un colino a maglie strette.

Trascorse le 24 ore prepariamo la sfoglia. Mettete le farine mischiate a fontana sulla spianatoia, aggiungete le uova e l’acqua al centro. Lavorate inglobando piano piano la farina, fino a che l’impasto non sia ben elastico. Avvolgetelo con della pellicola per alimenti e fatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente (d’estate vi consiglio in frigorifero).

Tagliate l’impasto in 8 pezzi e stendetelo con la sfogliatrice fino ad ottenere una sfoglia dallo spessore di 1,5mm. Disponete la sfoglia su un piano di lavoro leggermente infarinato e con un un coppapasta quadrato fate una leggerissima pressione in modo da regolarvi con la distanza tra un tortello e l’altro. Disponete il ripieno con la sac à poche al centro del quadrato.

Piegate la sfoglia sopra al ripieno, tagliate un triangolo utilizzando come base del triangolo la parte ripiegata della pasta. In questo modo avrete tutti i triangoli perfettamente sigillati e tagliati, pronti per essere ripiegati.

Prendete in mano un triangolo e fate due leggere pieghe sui lati, poi piegate gli angoli ed avvolgeteli attorno all’indice. In 3 semplici mosse i tortelli saranno pronti.

Ora portate ad ebollizione il brodo, tuffate i tortelli e fateli cuocere per 3 minuti. Serviteli ben caldi accompagnandoli con abbondante brodo e parmigiano grattugiato.

Noi per avvantaggiarci e non arrivare affaticati negli ultimi giorni frenetici prima di Natale prepariamo i Tortelli in Bordo qualche giorno prima e poi li congeliamo, così la vigilia ci rimane da preparare solo il brodo.

Qualora ne aveste fatti in abbondanza potete conservarli in congelatore per 3 mesi.

Volete scoprire gli altri piatti del nostro menù di Natale? Continuate a seguirci cliccando qui

Tags:

Ti potrebbe anche piacere...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *