LOADING

Digita per Cercare

#SOCIALCORNER CENTRO UMBRIA

Il tempietto sul Clitunno

Tempietto sul Clitunno

 Lord Byron e il tempietto del Clitunno

“Al mio ritorno, vicino al tempio presso le sue rive, ebbi qualcuna delle famose trote del fiume Clitunno, il più grazioso fiumicello di tutta la poesia, presso la prima posta tra Foligno e Spoleto” così scriveva George Gordon Byron su una lettera.

Canto del “Childe Harold”

Ritroviamo di nuovo citati, dal noto Lord, il fiume e l’antico tempietto sul Clitunno, nelle strofe del quarto canto del “Childe Harold” dedicate all’Umbria.

“Ma tu, o Clitunno! dalla tua dolcissima onda del più lucente cristallo che mai abbia offerto rifugio a ninfa fluviale, per guardarvi dentro e bagnare le sue membra ove nulla le nascondeva, tu innalzi le tue rive erbose lungo le quali pascola il giovenco bianco come il latte; o tu –  il più puro Dio di acque miti, e il più sereno d’aspetto, e il più limpido, invero la tua corrente non fu profanata da carneficine – specchio e vasca per le più giovani figlie della Bellezza!”

Gli altri illustri personaggi e l’UNESCO

Altri personaggi illustri: Virgilio, Properzio, Plinio il Giovane, Carducci, giusto per citarne alcuni. Sono rimasti colpiti e affascinati da questo angolo di paradiso che si trova nel comune di Campello sul Clitunno, nella frazione di Pissignano, lungo il declivio del colle di S. Benedetto. Il tempietto sul Clitunno è considerato uno tra i più interessanti monumenti altomedievali dell’Umbria, incluso nei siti dell’UNESCO, “I longobardi in Italia i luoghi del potere”.

Carducci, Alle fonti del Clitunno

Ci pare inopportuno aggiungere altre parole, quelle scritte da così tanti illustri uomini già indicano l’importanaza del luogo. Chiudiamo questo nuovo SocialCorner invitandovi a dare uno sguardo ai versi scritti da Giosuè Carducci, dalle Odi Barbare, Alle fonti del Clitumno del 1877, che ovviamente riguardano la nuova perla che si aggiunge alla nostra rubrica di viaggio.

Un altro sorprendente tesoro della nostra magnifica Italia. Potete scoprire, post dopo post sulla nostra rubrica SocialCorner, i luoghi più instagrammabili di sempre. Se vi va Cliccate qui. Se non volete perdere i nostri scatti, seguiteci su Instagram @charmenoff

Tags:
Articolo Precedente
Nuovo Articolo

Ti potrebbe anche piacere...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Next Up