LOADING

Digita per Cercare

UNA MATTINA AL MERCATO

I carciofi sceglierli e pulirli

carciofi

Cosa abbiamo acquistato oggi al mercato? Una cassa di Carciofi! Ed ora siamo pronti a darvi alcuni consigli su questo ortaggio.

Fa parte della famiglia delle Asteraceae ed è utilizzato sia in cucina che in medicina naturale. Noi, naturalmente, ci soffermo solo nell’utilizzo culinario.

I carciofi (Cynara Scolymus), come tantissimi ortaggi, sono composti da acqua, fibre, contengono molti sali minerali, vitamina B, C e K e ferro. Essendo poveri di calorie sono perfetti anche per i regimi alimentari controllati.

Il primo passo per cucinare un buon piatto a base di carciofi sta proprio nel sapere riconoscere i migliori. Quelli super freschi devono avere queste caratteristiche:
– i gambi devono essere ben sodi e non secchi
– il carciofo deve assomigliare ad un bocciolo di rosa, quindi le foglie devono essere ben strette sulla punta
– Il colore deve essere di un verde e non tendente al marrone

Qualunque sia la ricetta che andremo a preparare noi procediamo alla pulizia in questo modo:
– per prima cosa ci mettiamo un paio di guanti usa e getta in modo da non macchiarci le mani con quel fastidiosissimo ossido viola
– poi riempiamo una bowl con acqua fredda e il succo di un limone
– successivamente tagliamo il gambo alla base del carciofo
– tagliamo il gambo in due pezzi e togliamo il primo strato con un pela patate
– scartiamo le foglie esterne più dure
– adesso con l’utilizzo di un coltellino molto affilato tagliamo la parte superiore delle foglie che potrebbe risultare dura e magari spinosa, cercando di andare a rifare la forma originaria del bocciolo

A questo punto i vostri carciofi saranno pronte per essere utilizzati nelle vostre preparazioni.

Dato che sono ottimi mangiati anche in insalata, in pinzimonio o per condire un carpaccio di carne, dato che andremo a lasciarli crudi, vi consigliamo di scartare le foglie ancora di più, fino a trovare le foglie più tenere.

Questa è stata la nostra breve guida ai carciofi per la rubrica “Una Mattina al Mercato”. Se avete altre domande siamo pronti a rispondervi su Facebook o su Instagram.

carciofi
Tags:

Ti potrebbe anche piacere...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *