LOADING

Digita per Cercare

ITALIA IN 24H LOMBARDIA

A Cremona riecheggiano suoni di violini e di madrigali

Cremona Duomo e Battistero

Come un violino di Stradivari

La piazza del comune di Cremona, è la piazza principale e il fulcro della città. La immaginiamo come la cassa armonica di un prezioso violino di Stradivari, il maestro dei maestri liutai, rimasto insuperato per la sua bravura nei secoli, che in questa città è nato, ha lavorato in bottega ed è morto nel 1737. Sulla piazza si affacciano la torre campanaria, detta il Torrazzo, tra le più alte d’Italia coi suoi 112 metri che immaginiamo sia il manico prezioso del violino.

La Cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta, il Palazzo Comunale, il Battistero di San Giovanni e la Loggia dei Militi sono le 4 corde di un violoncello accordate dalle sapienti mani d’architetto che “suonano”, vibrando in armonia.

I tavoli e le sedie del bar disposti sul lastricato davanti al Palazzo Comunale sono come i sedili di un teatro. Sorseggiando un aperitivo si può assistere allo spettacolo che gli ignari cittadini di Cremona mettono in scena semplicemente vivendo la loro vita.

Come un madrigale di Monteverdi

Uno dei madrigali di Monteverdi, un altro illustre cittadino nato in questa città nel 1567, ci torna alla mente con il suo testo che recita “Con che soavità, labbra odorate, e vi bacio e v’ascolto; ma se godo un piacer, l’altro m’è tolto. Come i vostri diletti s’ancidono fra lor, se dolcemente vive per ambe due l’anima mia? Che soave armonia fareste, o cari baci, o dolci detti, se foste unitamente d’ambe due le dolcezze ambo capaci, baciando, i detti, e ragionando, i baci”. Il testo e la musica esprimono il conflitto tra la razionalità e la passione, se si bacia infatti non si riesce a parlare e viceversa.

Le emozioni che dona Cremona sono come il madrigale di Monteverdi, si è in conflitto tra la volontà di visitarla in lungo e in largo e il dar spazio alla piacevole sosta per godere a lungo delle sue bellezze.
Per le info sulla città passate all’ufficio turistico. La gentilezza e professionalità degli addetti è unica, sapranno indicarvi itinerari adatti per tutte le vostre esigenze. Con noi hanno buttato giù un mini tour tenendo conto del tempo che avevamo e sono stati impagabili.

Se vi è piaciuto il nostro mini itinerario sulla vibrante Cremona, potete scoprirne altri sulla nostra rubrica #ItaliaIn24ore. Se non volete perdere i nostri scatti seguiteci su Instagram @charmenoff

Tags:

Ti potrebbe anche piacere...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Next Up