LOADING

Digita per Cercare

PASTA FRESCA RICETTE

Tagliatelle al farro e peperoni cruschi

Tagliatelle al farro e peperoni cruschi

La Basilicata è una regione che ci sta particolarmente a cuore per la bellezza dei posti, per la bontà delle persone, ma anche per i magnifici prodotti tipici. Amiamo particolarmente i peperoni cruschi e oggi li abbiamo utilizzati per preparare delle Tagliatelle al farro e peperoni cruschi.

Ingredienti per sfoglia:
– 250 g di farina di farro*
– 250 g di semola rimacinata di grano duro*
– 60 gr di peperoni cruschi
– 4 uova intere (a temperatura ambiente)
– 60 g di acqua

La prima cosa da fare per preparare le Tagliatelle al farro e peperoni cruschi è mettete i peperoni cruschi, privati del picciolo e dei semi, nel bicchiere di un frullatore e farlo girare alla massima velocità fino a che non avrete una polvere sottilissima.

A questo punto mettete le farine mischiate con la polvere di peperoni cruschi; mettetele a fontana sulla spianatoia, aggiungete le uova e l’acqua al centro. Lavorate inglobando piano piano la farina, fino a che la farina non abbia assorbito tutto la parte liquida.

Ora lavorate l’impasto fino a farlo diventare omogeneo, liscio ed ed elastico. Avvolgetelo con della pellicola per alimenti e fatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente (d’estate vi consiglio in frigorifero).

È arrivato il momento di stendere la sfoglia per fare le Tagliatelle al farro e peperoni cruschi. Potete stenderla con il matterello o con la sfogliatrice, ma di sicuro dovrete arrivare ad uno spesso tra 1,2 e 1,5 mm.

Lo spessore è una questione di gusto personale. A noi piace che le tagliatelle siano ben consistenti alla masticazione, quindi le lasciamo a 1,5mm.

A questo punto spolverate la sfoglia con abbondante semola in modo da andare a togliere l’eccessiva umidità. Piegate le estremità opposte della sfoglia dall’esterno al centro e ancora per un paio di volte fino a arrivare ad avere una striscia unica di impasto.

Adesso è arrivato il momento di tagliare le Tagliatelle al farro e peperoni cruschi. Con un coltello a lama piatta tagliate la sfoglia a strisce di 8mm di larghezza. Formate dei nidi e disponetele sulla spianatoia leggermente infarinata.

Dopo averle preparate tutte non vi resta che condirle utilizzando la vostra fantasia, ma solo talmente gustose e saporite che basta condirle con un filo d’olio evo di ottima qualità e alcune foglie di basilico fresco per creare un primo piatto di gourmet!

* prodotto Molino Rossetto
Tagliatelle al farro e peperoni cruschi
Tags:
Nuovo Articolo

Ti potrebbe anche piacere...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Next Up