LOADING

Digita per Cercare

ANTIPASTI LE NOSTRE RICETTE SECONDI

Melanzane “spaventose”

melanzane

Cercando della verdura particolare per fare l’allestimento di una foto per un nuovo progetto, ci siamo imbattuti in queste melanzane rosse che non avevo mai visto prima, così abbiamo deciso di acquistarle e utilizzarle per creare una nuova ricetta: le Melanzane “spaventose” perfette per festeggiare Halloween!

Ingredienti per 4 persone:
– 8 melanzane rosse
– 200 gr di pane raffermo
– 100 gr di parmigiano 
– 100 gr di pecorino romano stagionato
– 2 uova 
– noce moscata q.b.
– sale fino q.b.
– pepe nero q.b.
– origano fresco q.b.

Per prima cosa lavate bene le melanzane rosse, tagliate la parte superiore come se fosse un cappello. Svuotate la “pancia” delle melanzane mettendo la parte che state togliendo in una ciotola.

Mettete la polpa di melanzane nel bicchiere di un frullatore, aggiungete i formaggi, il pane raffermo tagliato a cubetti, le uova, l’origano, il pepe e la noce moscata e azionate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Assaggiate e aggiustate di sale.

Mettete il ripieno nelle melanzane fino ad arrivare quasi al bordo (lasciate un po’ di spazio perché durante la cottura il composto crescerà un pochino), riposizionate il “cappello” e mettetele un una teglia rivestita di carta forno.

Infornate a 180°c (forno già preriscaldato) in modalità ventilato per 20/25 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornatele e lasciatele intiepidire.

Questa ricetta è perfetta per far mangiare le verdure anche ai bambini, sono molto scenografiche e possono essere proposte come piatto unico o come contorno… dipende solo dalla fame!  

Le melanzane “spaventose” fanno parte della nostra rubrica “Ricette in Polaroid”. Se volete un’altra ricetta per festeggiare Halloween qui trovate le nostre Éclair con crema alla zucca

* Piatto: Fratelli Guzzini
** Posate: Mepra 
*** Tovagliolo: MyDrap
Tags:
Articolo Precedente
Nuovo Articolo

Ti potrebbe anche piacere...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Next Up