LOADING

Digita per Cercare

PRIMI RICETTE

Canederli con pane integrale

canederli con pane integrale

Sono un primo piatto tipico dell’Alto Adige o dei paesi dell’est, questa è la nostra versione dei Canederli con pane integrale che rende i pranzi invernali gustosi e pieni di energia.

Ingredienti per 16 pezzi:
– 250 g di pane integrale fatto in casa
– 100 g di speck
– 100 g di formaggio (noi abbiamo utilizzato Edamer)
– 30 g di burro
– 8 uova
– 2 cucchiai di prezzemolo tritato
– 1 cucchiaio di cipolla tritata
– 2 cucchiai di erba cipollina tritata
– 30 g di farina integrale
– 80 g di latte
– sale fino q.b.
– pepe nero q.b.

Ingredienti per il condimento:
– 100 g di burro
– 60 di parmigiano
– erba cipollina
– granella di nocciole

Tagliate il pane a cubetti di circa 1 cm di lato. Mettetelo in una terrina, aggiungete il latte e mescolate bene in modo che tutto il pane venga bagnato.

Mettete la cipolla finemente tritata, insieme allo speck tagliato e pezzettini e al burro. Fate rosolare per un paio di minuti e poi versate nella ciotola dove avete messo il pane. Aggiungete il formaggio a cubetti, le uova, il prezzemolo, l’erba cipollina, la farina e amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Assaggiate con un cucchiaino e aggiustate di sale e pepe. Coprite la ciotola con della pellicola e fate riposare il composto per i vostri canederli integrali per 3 ore.

Trascorso il tempo di riposo preparate i canederli aiutandovi con un porzionatore per gelato; noi abbiamo utilizzato 1 pallina + 1/2.

A questo punto i canederli con pane integrale sono pronti per essere cotti in abbondante acqua bollente leggermente salata per 12/15 minuti. Scolateli e posizionatene 4 su ogni piatto, condite con abbondante burro fuso, una manciata di parmigiano grattugiato, un po’ di erba cipollina tritata e po’ di granella di nocciole.

Se volete evitare di condirli con il burro, potete cuocerli e servirli in abbondante brodo (di carne o vegetale a vostra scelta), aggiungendo sempre dell’erba cipollina tritata e una spolverata di pepe nero per renderli ancora più gustosi.

Se avete domande potete farcele su Facebook Messenger, mentre se volete altre nostre ricette potete visitare la nostra rubrica “Ricette in Polaroid”.

Tags:

Ti potrebbe anche piacere...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *