LOADING

Digita per Cercare

UNA MATTINA AL MERCATO

Il Melone: il principe dell’estate

melone

Questa volta il protagonista della nostra rubrica “una mattina al mercato” è lui: il Melone.

È uno dei frutti principali dell’estate e si trova su quasi tutte le tavole delle famiglie italiane. C’è chi lo mangia da solo a fine pasto e chi per merenda, chi messo a pezzettini nella macedonia, chi accompagnato da un buon prosciutto stagionato e saporito, chi lo utilizza per fare il gelato o un sorbetto.

Non è ancora chiara la sua origine c’è chi pensa dall’Asia e c’è chi pensa dell’Africa, sta di fatto che il melone fa parte della famiglia delle Cucurbitaceae la stessa della zucca, dell’anguria e dei cetrioli.

Le varietà più conosciute sono tre:
– Cantalupo
– retato
– giallo o invernale

melone

In Italia le regioni maggiori produttrici di questo frutto sono la Sicilia e la Lombardia, ma si trova in tutta la penisola e, spesso, con molta facilità, riusciamo a trovare anche prodotti biologici a km0, come nel nostro caso.

Solitamente siamo abituati ad odorare intensamente la buccia del Melone per capire se è maturo, ma non sempre è il metodo più veritiero, anche se il profumo intenso può essere un ottimo indizio.

Le caratteristiche che deve avere un melone Cantalupo pronto per essere mangiato sono tre:
1. le venature principali da verdi devono diventare gialle, ocra o marroncine in base alla varietà
2. le estremità, cioè il picciolo e la parte opposta, devono essere leggermente elastiche al tatto
3. il picciolo non dovrà essere secco e si dovrà staccare facilmente

Appurate queste tre cose potete portarvi a casa un ottimo melone zuccherino e pronto per essere assaporato.

Non sappiamo come lo preparate voi per metterlo in tavola, ma noi lo laviamo sotto l’acqua corrente in modo da togliere bene tutta la terra che può essere rimasta attaccata, successivamente lo tagliamo a metà con un coltello seghettato e con l’aiuto di un cucchiaio togliamo facilmente tutti i semini. Infine lo tagliamo a fette prendendo come punto di riferimento le venature e lo priviamo della buccia.

A questo punto non vi resta che sbizzarrire la vostra fantasia… noi ne abbiamo fatto un piatto insolito e mercoledì pubblicheremo la ricetta.

Se nel frattempo volete seguirci quotidianamente potete farlo sul nostro profilo Instagram @CharmenOff o Facebook Charmen – Mattia & Guido

melone
Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *