LOADING

Digita per Cercare

DOLCI RICETTE

Chiffon cake cocco e cioccolato

Chiffon cake cocco e cioccolato

Ieri è stato il nostro 56° “mesiversario” e abbiamo festeggiato con una golosissima Chiffon cake cocco e cioccolato.

È nato tutto durante il nostro viaggio alle Raja Ampat, in Indonesia, quando ci hanno fatto assaggiare il cocco fresco appena raccolto dalla palma e ce ne siamo innamorati profondamente. Purtroppo non siamo riusciti a riportar un po’ cocco fresco in Italia, ma una bottiglia di questo profumatissimo olio ad uso alimentare sì. Era tanto che avevamo in mente di fare questa torta così ieri, con questa romantica scusa, ce la siamo preparata e gustata.

Chiffon cake cocco e cioccolato

La dose è per uno stampo da chiffon cake con 20cm di diametro.

Ingredienti per l’impasto:
– 6 uova grandi
– 100 g farina di cocco finissima*
– 120 g olio di cocco (o olio si semi di girasole)
– 300 g zucchero semolato
– 230 g farina 00*
– 180 g latte di cocco o di riso
– 10 g cremor tartaro*
– 1 pizzico di sale fino
– 1 bustina di vaniglia*

Ingredienti per copertura:
– 300 g cioccolato extra fondente
– 30 g zucchero semolato
– 100 g acqua
– 1/2 cocco
– dolcetti vari al cioccolato
– q.b. farina di cocco*

Per prima cosa separate gli albumi dai tuorli. Montate gli albumi con la vostra planetaria munita di frusta e appena inizieranno a prendere volume aggiungete il cremor tartaro e metà dose di zucchero. Lavorate per 13/15 minuti in modo da avere un composto fermo e stabile.

Ora aggiungete l’altra metà dello zucchero nella ciotola con le uova e montate fino ad ottenere una crema chiara e spumosa. Aggiungete la vaniglia, il sale, l’olio e il latte di cocco continuando a lavorare. Ora aggiungete la farina di cocco e la farina 00 e lavorate fino ad avere un composto liscio e omogeneo.

A questo punto versata un paio di cucchiai di albumi alla volta nel composto con i tuorli, mescolando con una spatola dall’alto verso il basso facendo attenzione a non smontare gli albumi.

Versate il composto nello stampo da chiffon cake. Mi raccomando non ungete con nulla lo stampo, perchè durante la cottura l’impasto dovrà “aggrapparsi allo stampo per crescere senza afflosciarsi.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 175°c per 48/50 minuti. Trascorso il tempo di cottura fate la prova stecchino per vedere la perfetta cottura della torta.

A cottura ultimata sfornate e capovolgete lo stampo e lasciatelo raffreddare completamente (ci vorranno circa 5/6 ore) prima di girarlo nuovamente.

A questo punto con un coltello con la punta lunga e sottolissima staccate la torta facendo attenzione a non tagliarla. Posizionatela su una griglia e, se necessario, a noi si è staccata senza doverlo fare, ripetete l’operazione per la base.

Ora preparate la glassa al cioccolato mettendo la cioccolata tagliata grossolanamente al coltello, insieme all’acqua e allo zucchero a bagnomaria fino a che tutti gli ingredienti non siano perfettamente amalgamati e la glassa risulti liscissima. Fatela riposare per 10 minuti.

Appoggiate la gratella con la chiffon cake su di un piatto o un foglio di carta forno e versate la glassa sulla torta partendo dal bordo esterno in modo da coprire il lato visibile; poi spostatevi verso l’interno. Fate riposare 15 minuti in modo che tutto l’eccesso cada sotto.

Ora decorate a vostro piacere con i dolcetti al cioccolato, i pezzetti di cocco freschi e la farina di cocco. Mettete in frigorifero per 20 minuti in modo che si stabilizzi e la decorazione rimanga ben salda.

La vostra Chiffon cake cocco e cioccolato è pronta.

Con l’aiuto di una spatola trasferite la Chiffon cake cocco e cioccolato su di un piatto da portata, tagliatela a fette e gustatevela con tutto il vostro cuore che si riempirà di gioia e vi fare diventare felici in un nano secondo!

Non vediamo l’ora di vedere le vostre foto e di sapere cosa ne pensate! Aspettiamo tutti i vostri messaggi sul nostro account Instagram @Charmenoff.

Se invece volete altre ricette di Dolci cliccate qui

* prodotto Molino Rossetto
Chiffon cake cocco e cioccolato
Tags:
Articolo Precedente
Nuovo Articolo

Ti potrebbe anche piacere...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Next Up