LOADING

Digita per Cercare

#SOCIALCORNER MARCHE

Tempietto del Valadier: una chicca marchigiana

Tempietto del Valadier - Genga

Vale davvero la pena fare una passeggiata di circa settecento metri in salita per giungere al Tempietto del Valadier a Genga.

Una chicca architettonica per #SocialCorner edificata sotto la volta di un’ampia grotta, detta della Beata Vergine di Frasassi, che si affaccia sulla gola di Frasassi. Il suono dello scorrere del fiume Sentino, proveniente dal fondo della gola si propaga, culla e accompagna per tutta la visita.

Voluto da papa Leone XII, al secolo Annibale della Genga Sermattei della nobile famiglia del feudo pontificio di Genga. Il tempietto ottagonale col tetto a cupola, ricoperto da lastre di piombo, è realizzato interamente in travertino, su disegno del noto architetto Giuseppe Valadier. Inaugurato nel 1828, ha all’interno un altare con una statua di marmo bianco raffigurante la Madonna attribuita alla bottega di Antonio Canova.

Per noi Charmen questo luogo è un vero gioiello, valorizzato ulteriormente dalla particolare location! Ammettiamolo! Non s’è vista mai una chiesetta sotto la volta di una grotta che le fa da tetto!

Vi aspettiamo per i prossimi #SocialCorner, nel frattempo seguiteci su IG!

Tempietto Valadier - Genga
Tags:
Articolo Precedente
Nuovo Articolo

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *