LOADING

Digita per Cercare

UNA MATTINA AL MERCATO

Le mele: tra aneddoti e nutrienti

Mele

Ce ne sono più di mille specie in tutto il mondo e sono state protagoniste di leggende e fiabe. Di chi stiamo parlando? Naturalmente delle Mele!

Divina è la mela che fece cadere in tentazione Adamo ed Eva dando origine così al peccato originale; epica è quella del leggendario eroe svizzero Guglielmo Tell, che, colpendo con una freccia una mela posta sulla testa del figlio, riuscì a salvarsi la vita; cadente è quella con la quale Isaac Newton intuì la legge di gravitazione universale.

Con l’espressione “Grande Mela” viene definita New York;  Apple Corps è la casa discografica fondata dai Beatles nel 1968; la mela morsicata è il leggendario logo della Apple, la famosissima azienda informatica nata dalla geniale mente di Steve Jobs.

Rossa e lucidissima è la mela di Biancaneve, sicuramente la più celebre nel mondo delle favole, ed anche quella che ci ha ispirato lo scatto di copertina dedicato al racconto di questo frutto.

Grazie ai nutrienti di cui è composta la mela è uno dei frutti più completi che possiamo trovare nelle bancarelle dei mercati, infatti acqua, fibre, proteine, zuccheri e sali minerali sono perfettamente equilibrati tra di loro.

Mele

Per queste grandi proprietà benefiche si dice che l’antica dea nordica Iduna custodiva dei pomi, che mangiava per ottenere l’eterna giovinezza, ed è anche per questo che è nato il proverbio “Una mela al giorno, toglie il medico di torno”.

Come vi abbiamo detto all’inizio del racconto le varietà di mele sono tantissime, quelle più conosciute sono: Cotogne, Renette, Red Delicious, Ambrosia, Golden Delicious, Stark Delicious, Granny Smith, Royal Gala, Fuji, Annurca, Pink Lady, Braeburn, Morgenduft e Mela Kanzi.

Quasi tutte le varietà maturano tra fine agosto e fine ottobre, ma vengono conservate dall’industria alimentare in atmosfera modificata e distribuite tutto l’anno.

Se invece le acquistiamo in un’azienda agricola o le raccogliamo da un albero di nostra proprietà possiamo conservarle in un luogo fresco e asciutto per circa un mese, controllandole di tanto in tanto che non si rovinino.

Ogni varietà ha una caratteristica differente più dolce o più aspra, più compatta o più farinosa, ogni mela è ideale per fare una preparazione differente.

Questo è stato il nostro racconto di questa settimana di “Una Mattina al Mercato” e se volete a questo link potete trovare la ricetta della nostra Torta di Mele veloce.

Mele
Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *