LOADING

Digita per Cercare

#SOCIALCORNER ABRUZZO SUD

La fortezza di Civitella del Tronto

Fortezza di Civitella del Tronto

La fortezza e la sua cornice naturale

La fortezza di Civitella del Tronto, è stata costruita su un’imponente sperone di travertino che domina le valli sottostanti, in mezzo a una scenografia naturale mozzafiato.

Il Monte Santo, i Monti Gemelli e il Gran Sasso d’Italia, sono lo sfondo d’eccezionale bellezza che la circondano da nord a sud ovest.

A sud lungo il versante dello sperone di roccia, sovrastata dalla fortezza si osservano le abitazioni e il dedalo delle viuzze del comune di Civitella. Il borgo pare adagiato sul pendio scosceso. Verso est, infine, si gode del panorama che si perde nel mare Adriatico.

La fedelissima

La fortezza è stata protagonista d’estenuanti assedi. L’ultimo, però, l’ha consacrata conquistandosi l’appellativo di Fedelissima. Dal settembre 1860 al marzo 1861 i militari fedeli ai Borboni, infatti, hanno eroicamente resistito all’assedio, prima di cedere ai piemontesi il 20 marzo 1861. I militari della Fedelissima decisero di arrendersi tre giorni dopo la proclamazione del Regno d’Italia, avvenuta il 17 marzo 1861.

Le pagine dei libri di storia ci restituiscono l’immagine di questa fortezza, come l’ultimo baluardo del Regno delle due Sicilie.

La fortezza di Civitella è gemellata con un’altra fortezza, quella di Salisburgo.

Il Museo delle armi, le piazze d’armi, i camminamenti, il forno, la chiesa di San Giacomo, la cisterna sono un ottimo socialcorner che pensiamo sia da vivere e condividere.

Se ti è piaciuto il nostro racconto sulla Fortezza di Civitella del Tronto, puoi trovare altri luoghi speciali cliccando qui. Se non vuoi perdere i nostri scatti, seguici su Instagram @charmenoff

Tags:

Ti potrebbe anche piacere...

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *